Di recente, la notizia apparsa sui media di un gesto di notevole altruismo, di un giovane italiano, nei confronti di uno straniero, ha colpito non poco l’attenzione dell’Avvocato Iacopo Maria Pitorri.

Un ragazzo originario di Palermo, residente a Milano, lo scorso 29 Luglio, passeggiando per le vie del capoluogo lombardo, si è imbattuto in una scena estremamente toccante. Dinanzi,  all’ufficio immigrazione, a terra, un uomo disperato piangeva. Il giovane italiano, quindi, prontamente, si è preoccupato di aiutarlo, traducendo al personale dell’ufficio la sua richiesta.

Bright, un uomo libico di trentaquattro anni, era davvero scoraggiato. Non poteva smettere di piangere, posto che non riusciva a comunicare con i dipendenti dell’ufficio di immigrazione. Il migrante aveva bisogno soltanto di una marca da bollo, per poter rinnovare il suo documento. Senza questa, il futuro di Bright non sarebbe sicuramente stato in Italia, dove era giunto per cambiare la sua esistenza. Lo spirito di solidarietà, il cuore e la pazienza del giovane siciliano hanno fatto la differenza. Il ragazzo, infatti, ha deciso di accompagnare Bright, prima presso l’ufficio postale, poi, di nuovo all’ufficio immigrazione, facendo da tramite, interagendo agli sportelli per conto del migrante..

Il documento ottenuto ha fatto sì che l’uomo proveniente dalla Libia, finalmente, potrà iniziare a lavorare regolarmente come lavapiatti. Grazie all’aiuto del giovane italiano, che non dimenticherà mai, lo straniero bisognoso comincerà una nuova vita, fatta di speranze, per un futuro migliore.

                                                                        Avvocato Iacopo Maria Pitorri